Banner
Non sei loggato
Home Catalogo LIBRI PSICOLOGIA Le origini dell'amore e dell'odio

Image Map

Login





Carrello
Procedi all'acquisto
Il carrello è vuoto.

Hai un codice?
Hai un codice? inseriscilo qui!
 

Le origini dell'amore e dell'odio

Stampa

Autore/i
Ian D. Suttie
ISBN
9788876407819
Le origini dell'amore e dell'odio
€ 24,00



Per molti anni è stato un libro di culto, considerato fondamentale, ma introvabile. Un testo folgorante, rimasto quasi sconosciuto per la prematura morte del suo Autore. Una radicale riformulazione delle teorie freudiane. Un libro che avrebbe potuto cambiare la storia della psicoanalisi. Un caso scientifico ed editoriale. Una scoperta. In prima traduzione italiana.
Le origini dell’amore e dell’odio è stato scritto dallo psichiatra scozzese Ian Suttie (1889-1935) nel periodo in cui Freud realizzava i suoi più importanti studi sulla cultura e i pionieri della psicoanalisi infantile stavano aprendo nuove fondamentali prospettive alla disciplina psicoanalitica. A lungo trascurato a causa della prematura morte del suo Autore, è un testo che, riletto ora, apre importanti prospettive sul futuro della disciplina analitica. In particolare, costituisce un’intensa e originale critica dell’istinto duale (Eros e Thanatos) che è alla base della psicoanalisi freudiana. Per la sua visione più ottimistica della natura psichica dell’uomo, rappresenta un importante messaggio per gli uomini e le donne di oggi. Un testo che anticipa le elaborazioni teoriche di Fairbairn, Guntrip, Balint, Winnicott e Bowlby, e costituisce "la prima critica davvero completa e costruttiva delle idee di Freud nelle loro applicazioni sociali" (The Times Literary Supplement).


Scheda tecnica

Volume 15 x 21 cm
Brossura
Pagine 272



Recensioni Clienti:
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


Catalogo

Ricerca editoria
Titolo

Sottotitolo

Autore/i

ISBN

Parole chiave